Cosa visitare nella Sicilia orientale

Cosa visitare nella Sicilia orientale

Una delle zone più belle della Sicilia dove trascorrere le vacanze, specie d’estate, è rappresentata dalla costa ionica. Ci riferiamo in particolare alla Sicilia orientale con le sue quattro grandi città con il mare a due passi, ovvero Messina, Catania, Siracusa e Ragusa. Ed allora, cosa visitare nella Sicilia orientale? Per esempio, cosa visitare a Siracusa?

Vacanze nella Sicilia orientale: cosa visitare a Siracusa

Ebbene, rispetto agli anni passati Siracusa è una città che a livello economico punta a svilupparsi sempre di più proprio attraverso il turismo considerando la lunga crisi attraversata da settori primari come l’allevamento, l’agricoltura e la pesca. A Siracusa, in particolare, la visita all’Isola di Ortigia rappresenta una delle principali attrattive a livello turistico, ma c’è anche un ricco patrimonio artistico che abbraccia e raggruppa diversi aspetti culturali ed architettonici, dal greco al romano e fino ad arrivare al barocco.

I siti archeologici ed i monumenti più importanti a Siracusa, in particolare, si trovano tra il centro di Ortigia e la zona urbana della città, e sono dal 2005 Patrimonio dell’Umanità Unesco. Non a caso, grazie agli scavi archeologici, visitando Siracusa i turisti possono accedere ad un vasto patrimonio di reperti che coprono un arco di tempo molto vasto che parte dall’età neolitica e fino ad arrivare alla tarda epoca medievale.

Ne consegue che a Siracusa il verde urbano si sviluppa tra giardini pubblici, antiche ville e vaste aree archeologiche senza dimenticare le tante architetture religiose, militari e civili presenti, e ben tre riserve naturali che ricadono all’interno del territorio comunale aretuseo. Trattasi, nello specifico, della Riserva naturale integrale Grotta Monello, dell’Area naturale marina protetta del Plemmirio, e della Riserva naturale Fiume Ciane e Saline di Siracusa.

Vacanze in Sicilia orientale: Catania, Ragusa e Messina

Considerando le altre tre città sopra citate della Sicilia orientale, pure Catania, Ragusa e Messina sono dei grandi comuni ad attrazione turistica specie d’estate quando le spiagge sono molto affollate. Al riguardo la città Ragusa è nota per la frazione di Marina di Ragusa che, non a caso, è la località balneare più attiva della Sicilia sud-orientale. Riguardo invece a Catania e Messina, d’estate le due città sono letteralmente invase dai turisti e dai bagnanti, ma lo stesso dicasi pure per i tanti comuni delle due Province, a partire da Acireale a Fiumefreddo di Sicilia, e passando per Taormina, Giardini Naxos, Letojanni, Roccalumera e Tortorici.

About Francesco

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*